Provateci a rottamare Hillary Clinton – #my2cents

profile-4135-2014-09-17_9.jpg


Sì lo so, è banale farlo. Ma non resisto, proprio non ci riesco. Non ce la faccio a non pensare ai “rottamatori” nostrani leggendo della (ri)candidatura di Hillary Clinton alle primarie democratiche per la Presidenza degli Stati Uniti.

Certo ci sarebbero tante cose da commentare del lancio della sua campagna, a partire dalla non casuale scelta dei colori: Hillary ha scelto di usare in maniera preponderante non solo il classico “blu” del Partito Democratico, ma anche il “rosso”, il colore dei Repubblicani. In sostanza la Clinton pare voler puntare ad ottenere anche il voto dei Repubblicani moderati, soprattutto in vista delle “secondarie”, cioè le elezioni verie.

Ma, come dicevo, non ce la faccio a non pensare al “dato anagrafico” e alle reazioni che avrebbe suscitato nel nostro paese: infatti Hillary Clinton è nata nel 1947. Se dovesse vincere sarebbe la donna più potente del mondo all’età di 70 anni. Ma, cosa più importante, per fare un esempio di casa nostra, ha ben due anni in più del rottamato per eccellenza: Massimo D’Alema, che è nato nel 1949… #perdire

Domenico Cerabona 
@DomeCerabona

Post Correlati