Vogue Fashion’s Night Out: l’inizio della Settimana della Moda rivitalizza il centro di Milano

vogue-fashion-night-2013.jpg

Il countdown è finito: ieri, 18 settembre, è iniziata finalmente la settimana della moda milanese. Il capoluogo lombardo ritorna ad essere il centro del mondo della moda e, tra modelle e celebrità, le strade di Milano sembrano essere diventata un’unica immensa passerella.

Per inaugurare la Fashion Week, per il quinto anno consecutivo, ieri sera è andata in scena la Vogue Fashion’s Night Out, manifestazione organizzata proprio dalla celebre rivista di moda che ha coinvolto tutte le vie delle grandi firme.
I negozi più chic sono infatti rimasti aperti fino alle 23, ospitando dj set e cocktail party per celebrità e non.

Anche diversi marchi più abbordabili hanno deciso di dare il loro contributo a questa serata: Stefanel ha aperto le porte del suo store ed ha accolto l’artista Alessandra Roveda, una vera regina del lavoro a maglia e uncinetto, che ha mostrato al pubblico come lavora alle sue creazioni. Infine, anche Dimensione Danza ha voluto festeggiare con Vogue i suoi primi 30 anni di attività, proponendo t-shirt e felpe esclusive.
E come al solito la manifestazione ha attirato moltissimo pubblico, tra appassionati di moda o semplici curiosi a caccia delle celebrità. In diversi punti della città, come ad esempio via della Spiga (via nota per ospitare nientemeno che Tiffany) e corso Vittorio Emanuele II si potevano trovare prodotti esclusivi della VFNO, tra cui magliette o simpatiche borse in ricordo dell’esclusiva nottata.

Ma la Fashion’s Night Out non è solo moda: anche la Pinacoteca Ambrosiana, infatti, ha deciso di tenere le porte aperte fino alle 23 permettendo al pubblico di ammirare le celebri opere di Leonardo Da Vinci. 
Insomma, una manifestazione artistica a tutto tondo di grande successo, sperando che la Settimana della Moda non sia da meno.

Arianna Luisa Lucania
@twitTagli

 

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.