Quando la Merkel cacciò Berlusconi – #my2cents

profile-4135-2014-09-17_12.jpg

Eppure non è la prima volta che l’Europa dell’austerità dileggia e cerca di “deporre” un governo legittimamente eletto, per mettere un fantoccio che esegua senza preoccuparsi delle conseguenze dei provvedimenti draconiani “suggeriti” dalla Frau Merkel.

Dovremmo ricordarlo perché è successo in Italia: ricordate la conferenza stampa con le risatine di Merkel e Sarkozy, la lettera della BCE che imponeva un piano di riforme devastante? E vi ricordate il governo “dei tecnici” capitanato da Monti e dai suoi professori?

Ricordate la riforma Fornero, gli esodati, il blocco delle pensioni e dello stipendio degli statali? Ecco, quella roba lì: è l’Europa che vuole la Trojika, un’Europa che francamente ha stufato.

All’epoca però eravamo troppo impegnati per accorgercene, troppo presi dal notare “lo stile” del Professor Monti con il suo loden…

Domenico Cerabona 
@DomeCerabona

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.