Più che guadagnare, Berlusconi ha recuperato i suoi voti

berlusconi-santoro-servizio-pubblico_470x305

La “vittoria” nel giardino di casa di Santoro ha fatto guadagnare voti a Berlusconi? E se sì, quanti? Le risposte che i commentatori danno a questo quesito sono le più varie, e spaziano da un radicale “neanche uno” a un metaforico “un milione”.

Se la seconda espressione numerica è un’iperbole, la prima va intesa in senso letterale. Chi la sostiene intende dire che la puntata di Servizio Pubblico ha rappresentato semplicemente un dibattito ad hoc incentrato sulla persona, anzi sulla personalità, di Berlusconi, senza veicolare un vero e proprio contenuto politico.

Una riflessione di questo genere non tiene conto del fatto che, in un’epoca di comunicazione politica carismatica e spettacolare, ogni vittoria personale è in realtà, insieme, una vittoria istituzionale.

Per questo si può ben dire che Berlusconi ha guadagnato, anzi recuperato, voti. Lo ha fatto tra gli elettori che avevano votato PDL nel 2008 e poi, delusi, avevano in mente di astenersi o votare altro (da Renzi a Monti) a febbraio.

Berlusconi, dimostrando di essere politicamente vivo, ha dimostrato a questi potenziali delusi che, se lo voteranno alle prossime politiche, potrebbero farlo non inutilmente.

Andrea Donna
@AndreaDonna

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.