Piccole insofferenze… di coppia

coppia amore gatti

I teneri inizi

  • Non sto cercando niente di serio“. Dopo una settimana: “Questa storia deve andare da qualche parte“.
  • Corollario: “Questa è un chiodo scaccia chiodo“. Fregato per sempre.
  • È davvero troppo presto per pensare alla vacanze estive, chissà se staremo insieme, prenota pure“. Tre mesi dopo, l’inferno.
Le piccole crisi

  • Non ho più soldi nel cellulare, dammi il tuo che devo scrivere a mia madre“. E scatta il controllo di tutti gli sms inviati e ricevuti, alla ricerca di un()amante ovviamente inesistente.
  • Una volta chiusa la fase-zerbino, in cui alla richiesta (?) “Dammi il cellulare” consegue un inequivocabileUn cazzo“, la frase: “Sei cambiato. Non posso neanche più vedere il tuo telefono“.
  • Un bel giorno lei, ragazza alla mano scanzonata, improvvisamente muta in qualcosa. E inizia a cazziarti selvaggiamente perché strizzi il dentifricio al centro del tubetto. “Ma… amore… Ma perchè? Fino a ieri non te ne accorgevi nemmeno…“.
  • Non sei capace di amare.
  • (Varianti:Non sei pronto/a per vivere una relazione/con una persona“).
interrogatorio luce in fronteI dolci interrogatori notturni

  • A mezzanotte, muori sul letto dopo una giornata massacrante, e lui / lei dice: “Dobbiamo parlare“.
  • Se si prova a dire “Facciamo domani che ora dormo“, il ricattino:Grazie a te non abbiamo più dialogo“.
  • Ma soprattutto, “Buona notte, beato/a te che riesci a dormire…“.
La spumeggiante vita sociale

  • Il ritardo di 20′ nel prepararsi – ritardo pianificato e ostruzionista – per farti pagare di aver organizzato per entrambi un’uscita con gli amici comuni da lei non gradita.
  • E se dai segni di insofferenza: “Hai fretta amore?“.
  • N.B.: questo ritardo non si verifica mai se si deve andare all’Ikea.
  • “Amore, mi metto questo rosso o questo verde?”. “Mah, direi quello verde”. “Uhm…mi sa che metto quello rosso”.
  • “Dobbiamo sempre fare quello che vuoi tu”.
  • Poi, un giorno dopo, l’esatto opposto: “Fai sempre decidere a me, non ti esponi mai, non hai carattere“.
I sereni confronti con le altre coppie

  • Il fidanzato della mia amica Gertrude le ha regalato un solitario. Quello è un uomo. Quello è Amore“.
  • Tizio e Caia si sposano; chissà come sarà bello quando ci sposeremo noi“. Gelo, palle di erba secca che rotolano e porte del saloon che cigolano mosse dal vento.
  • La mia amica Genoveffa ha avuto una bambina, è ccccosì cccccarina!!!!“. E tu, terrore.

cull femmina

 

[La casistica è aperta: amici e amiche, fateci sapere le vostre]

@twitTagli

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.