“La verità di carta”: il PM Paolo Toso di Torino presenta il suo primo romanzo

giardino-sambuy-porta-nuova-torino2.jpg

Oggi alle 18,30, presso i Giardini Sambuy di Torino (fronte Porta Nuova), il pm Paolo Toso del Tribunale di Torino presenterà il suo primo romanzo, che s’intitola “La verità di carta”.

Pubblicato a fine 2012 da Instar Libri, casa editrice torinese, racconta l’ambiente giudiziario dall’interno, con l’occhio di chi ci lavora ogni giorno, e la costante corsa verso la verità del protagonista, Enrico Chiari, ingegnere finito inconsapevolmente – e per una colpevole leggerezza – in una storia di appalti truccati. L’incontro, moderato dal giornalista Paolo Morelli (Gli Amanti dei Libri), ospiterà anche l’editor Gaspare Bona, che ha lavorato al libro.

Con questa presentazione si chiude il ciclo di appuntamenti “Il mercoledì degli editori”, all’interno del Festival “Sambuy Estate”, realizzato in collaborazione tra la rivista letteraria online Gli Amanti dei Libri e Hiroshima Mon Amour. In piazza Carlo Felice si sono alternati infatti Guido Catalano, Luca Ragagnin, Noemi Cuffia, Cristiana Dalla Zonca, Amara Lakhous e Massimo Tallone, con le case editrici di riferimento. Una serie di eventi che hanno offerto uno spazio agli editori indipendenti di Torino, con autori legati alla città e che nei propri libri l’hanno saputa raccontare.

Paolo Toso, pm molto noto nell’ambiente torinese, esordisce con il suo primo romanzo all’interno di un filone già toccato da altri autori negli incontri precedenti: la scelta di utilizzare la narrativa per raccontare un ambiente, un problema, una realtà anziché un saggio o un manuale specialistico. L’intervento dell’editor fornirà al pubblico l’occasione di entrare all’interno del lavoro che sta dietro alla pubblicazione di un libro, spesso dato per scontato ma fondamentale per la riuscita di un’opera.

Mauro Loewenthal
@twitTagli

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.