I 5 migliori trailer cinematografici del 2015

cinema-bg.jpg

Sul concetto di trailer, sul perché siano fondamentali nel cinema degli ultimi anni e su come utilizzare la frase seguente:

“Il moderno trailer di un film rappresenta la genesi del processo di “storytelling cross-mediale”, un processo che il cinema contemporaneo ha imposto al modello di marketing e distribuzione dei film hollywoodiani nel mondo” 

senza farsi prendere a calci dal primo che passa, come effettivamente meriterei, abbiamo pubblicato oggi stesso questo articolo qui.

Nello stesso articolo, trovate i motivi per cui, nella classifica dei 5 trailer del 2015, il primo posto è chiaramente occupato da Star Wars.
Ma gli altri posti?
Facciamo così: beatevi ancora 50 secondi con astronavi e Wookie pelosi e poi scorrete giù la pagina.

 

2. The Nice Guys – Shane Black

Shane Black, sceneggiatore anni ’80 e mente geniale dietro roba come Arma LetalePredator e Kiss Kiss Bang Bang, dirige una action comedy sporca, scorretta e cattiva con Russel Crowe e Ryan Gosling come protagonisti.
Il trailer di The Nice Guys sembra suggerire che questo film sarà il miglior regalo che il mondo potrà mai ricevere nel 2016. 
Con tutto il rispetto per la pace nel mondo, s’intende. 

 

3. The Revenant – Alejandro Iñárritu

É un western crepuscolare.
No, è un thriller psicologico.
No, è un film da “Uomo contro Natura”, ma soprattutto è probabilmente tutto questo e soprattutto non è Birdman, che a me aveva convinto molto poco.
Ci sono Di Caprio e Tom Hardy con la barba e lo sguardo spiritato che lottano in mezzo alla neve con lunghi piani sequenza. 
Se non vi piace il genere, fatevelo piacere perché ho appena scritto una frase da ripetere alla donna che volete far impazzire.

 

4. Hail, Caesar! – i fratelli Coen

  • Pronto, siamo i fratelli Coen. Volevamo sapere cosa fare nel nostro prossimo film. 
  • Oh cavolo, non saprei. Lo chiedete a me?
    Beh, suppongo che potreste ambientarlo nella Golden Age Hollywoodiana come quel capolavoro di Barton Fink.
    Potreste fare una storia di rapimento, tipo Il Grande Lebowski, Fargo e Arizona Junior.
    Potreste anche metterci Clooney, Tilda Swinton, Scarlett Johansson e Ralph Fiennes. 
  • Ok, fatto! Altre richieste?
  • Beh, ecco, avete presente Channing Tatum?
    Ecco, io lo farei ballare in una sequenza musical. 
  • Nessun problema. 

Serve altro? 

 

5. Creed – Ryan Coogler

Andiamo, volevate non includerlo? 
In un mondo popolato da supereroi e mostri che si picchiano, il più grande e grosso di tutti resta sempre lui.
Non c’è schermo che tenga: Sylvester Stallone e il suo amore super-ingenuo per la materia cinematografica, che lo spinge a riproporre per l’ennesima volta la parabola dello sfigato su un ring, è qualcosa che semplicemente non si può ignorare.
La cosa più seria e intelligente di questo trailer è che non gioca praticamente mai sul “fattore-nostalgia”.
Chiunque altro, fosse stato in Rocky, avrebbe cercato di farti scendere la lacrima facile e basta. 

Davide Mela

Segui Tagli su Facebook e su Twitter

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.