Definizioni complesse/4: Partito d’area

forza20nuova-1.jpg

 

Forza Nuova, CasaPound, Movimento Sociale-Fiamma Tricolore: a questi tre nomi principali si aggiungono Movimento (Idea) Sociale, Fascismo e Libertà-Partito Socialista Nazionale e a una serie di partitini e gruppuscoli da poche decine di militanti ciascuno.

È la galassia delle formazioni politiche dell’area extraparlamentare “di destra”, o semplicemente, e più esattamente, dell’Area, tout court. Usiamo le virgolette giacché, in realtà, molti di questi gruppi politici rifiutano per se stessi una collocazione “a destra”.

È estremamente difficile identificare una linea comune a tutte queste denominazioni politiche. Analizziamo, per semplicità, i tre gruppi principali, citando a titolo esemplificativo le rispettive posizioni in merito a tre parametri scelti quasi a caso:

 

*Dichiarazione di Luca Castellini, coordinatore per il Nord Italia di FN, a Brescia Oggi, ottobre 2012
** Dichiarazione di Marco Arioli, responsabile CPI per Milano e Lombardia, al Corriere.it, marzo 2012.

 

In pratica, tante visioni diverse quanti partiti (o partitini). Eppure tutti identifichiamo questi partiti come facenti parte di una stessa area politica. E lo fanno essi stessi.

Sulla base di cosa? Alla fine, tutti hanno una cosa in comune: il giudizio storico positivo sul ventennio. Pertanto: “Un partito d’Area è tale se dà un giudizio storico positivo all’esperienza politica del ventennio fascista”.

Andrea Donna

@AndreaDonna

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.