Cyberbullismo, sesso orale e titoli buttati a caso

Una 17enne è stata fotografata ad un concerto di Eminem mentre praticava fellatio a ben due fanciulli, entrambi peraltro sconosciuti.

Ora, io non sono un moralista e per me se avesse fatto una gang-bang era lo stesso; però ora non è che può lamentarsi se online la prendono per il culo: si chiama discrezione.

Vuoi fare pompini a due per volta? Benissimo, ci sono luoghi più consoni. Vuoi farlo in mezzo ad una folla di ottantamila persone? Ti tieni le prese per il culo: non te le sei meritate per la maialaggine – sarebbe ipocrita sostenerlo, visto che ogni maschio di questo pianeta vorrebbe essere stato al posto di quei due. Te le sei meritate per l’esibizionismo.

corriere della sera sesso orale

Usare per questa vicenda il termine cyber-bullismo, come in genere fanno a sproposito un sacco di colleghi (segnatamente, l’edizione online del Corriere della Sera), è un’idiozia cosmica: è come utilizzare il termine “incidente” se un paracadutista muore dopo aver dimenticato il paracadute sull’aereo.

Luca Romano

@twitTagli

Post Correlati

Leave a comment

Devi essere loggato per commentare.